Bagno Italia

Lo avevo invitato ad un bagno vicino al mio albergo, volevo vederlo, stare un po’ con lui, in sua compagnia. Mi ero seduta sul lettino bianco e verde, un po’ di frescura data forse dall’umidità della sera. Pino passami un telo per favore!!!

Teo era arrivato sulla sua bella moto nera opaca, con il casco arancione e con una camicia bianca leggermente aperta sui jeans corti ma comunque strappati.
Aveva un fisico invidiabile a chiunque.
All’ombrellone 129 del Bagno Italia, c’ero io, con un vestitino lungo e nero, e con un paio di sandali alla schiava ai piedi. Teo era entrato, nel mentre, per farmi vedere, avevo acceso la luce del telefono e l’avevo sventolato come un accendino acceso ai concerti. Mi aveva subito vista.
Teo aveva tolto le scarpe, aveva messo i calzini all’interno e le aveva prese in mano. Sotto le stelle di Cesenatico, mi sentivo agitata, mi girava quasi la testa. Avevo chiesto ai proprietari del bagno di mettere “Una mattina” di Einaudi, ed è proprio una mattina che inizió tutto tra noi sotto un sole cocente di Luglio, non si respirava, ma Teo giocava ogni giorno nei campi del bagno e io lo guardavo sempre giocare seduta sulle sedie che erano state messe fuori per chi volesse assistere. Andavo a casa e pensavo a lui, la sera ci messaggiavamo dopo essere tornati a casa.

Era dolce e carino con me.

Si era appena seduto di fianco a me sul lettino, mi aveva fatto un sorriso e mi aveva dato un bacio in testa. Ciao Sofia, perchè mi hai chiesto di venire? E aveva accennato un sorrisino…
Bella domanda, mi mancavi. Volevo stare un po’ con te qui dove ci eravamo conosciuti.

Mi manchi anche tu. Ed ero diventata rossa…
A quel punto lui mi aveva preso la mano e guardandomi negli occhi mi aveva detto: Ti amo.

Mi aveva spiazzata, ero in estasi, sorridevo e nel mentre dall’emozione mi ero messa a piangere.

Ti amo anche io.

E cosa aspettavi a dirmelo?

Non lo so, ma anche tu cosa aspettavi?

Aspettavo solamente te…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *