La nuvola nera

Un pensiero veloce

mi attraversa la mente,

una nuvola nera

che fa odioso il nemico.

 

Penso a cosa farei,

se ora fosse vicino

ed il cielo si tinge

di un rosso ben cupo.

 

La mia idea si riscalda

e mi cresce qui dentro

un gran fuoco vivace,

che alimento di rabbia.

 

Quando al culmine arrivo

tutto sembra deciso,

ma pian piano ripenso

all’io che io sono.

 

La fiamma si placa

e ritrovo me stessa.

La mia mente rischiara,

la tempesta è passata.

 

Ti detesto, lo sai?

Non per quello che hai fatto,

per la pace che hai tolto

al mio cielo sereno.

 

Informazioni su anna

Amo leggere fin da quando ero piccolissima e mi piace cogliere negli scritti altrui sentimenti, sensazioni, impressioni da condividere. Mi esprimo a mia volta cercando di mettere in luce l'attimo che dà significato a tutta la vicenda che descrivo sia in prosa che in versi. Nei miei scritti uso il linguaggio semplice della vita quotidiana che chiunque può sentire propria e tratto argomenti facilmente comprensibili ed interiorizzabili da tutti. Nei racconti per ragazzi parlo della difficoltà di crescere e degli affetti familiari come centrali alla vita; prediligo i messaggi buoni e positivi, perchè credo nell'effetto didascalico della scrittura e della lettura. Non nego ai miei lettori un sorriso, perchè la vita è bella, varia e offre a chi sa coglierlo, un aspetto di sottile ironia anche nei momenti più bui. Sono convinta che, alla lunga, l'impegno personale paghi e che il libero arbitrio sia l'aspetto più scabroso nella vita di ogni essere umano. Se qualcuno volesse contattarmi, chieda alla Redazione come farlo.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

4 commenti

  1. La poesia é la radiografia dell’anima, la tua nuvola nera é come il fumo, passa e va. Non può essere altrimenti in un animo nobile, spontaneo e corretto come il tuo, adombra un po’, per poi tornare il sereno.
    Ciao.
    Sandra

  2. Ciao, vedo che anch’io ti ho ispirato qualcosina. KissSal…

  3. caro Sal,
    è proprio vero…
    talvolta mi ispiri.
    ciao
    anna

  4. Complimenti Anna, non è facile riuscire a placare la fiamma.
    Grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *