Nebbia e anima

Camminare nell’ombra, solo.

Anche se circondato da persone,

corpi diversi ma tutti uguali

quanta nebbia,

le menti piene dell’esperienza di questa vita,

perché?

Io terreno pongo domande

non so che esiste l’anima?

L’anima astronave di tanti viaggi

e solo quando compiuto l’ultimo, sarà libera.

Libera di conoscere, riconoscere e amare

anche nella nebbia della terra!

 

Informazioni su Edoardo

Sono un sognatore, amo scrivere poesie sui fatti reali della vita e sui sentimenti che provo ogni giorno. Scrivo poesie con il desiderio di trasmettere a chi le legge le sensazioni che la vita mi porta a vivere in ogni circostanza.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

2 commenti

  1. una lirica un po’ criptica che denuncia il male di vivere e la coscienza della solitudine che tutti ci unisce nell’attesa di sapere il nostro scopo, il nostro fine, la causa del nostro esistere.
    credo che nella prima parte sia meglio ridefinire la punteggiatura, enfatizzando le pause.
    ciao
    anna

  2. per Anna

    Grazie per la tua critica, e per i suggerimenti.
    con stima
    Edo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *