Jazz

Dallo stereo escono note di jazz suadente

che poi aleggiano nell’aria

posandosi soavemente nel mio spirito.

Il jazz,

questa parola sexy,

intrigante

che fa sognare

notte, mare

e la luna che si specchia

nel profondo e calmo blu

di una notte primaverile

di metà maggio.

Che cos’è il jazz?

E’ qualcosa che viene detta all’improvviso…

…oh …quello è jazz!

Qualcosa che quando viene sussurrata

non riesci ad interpretarla subito,

ti lasci avvolgere da questo suono

chiudi gli occhi,

poi riapri gli occhi

e ti accorgi che…

in realtà quello che sempre desideravi

è lì con te, dentro di te;

la pace che investe il tuo spirito

quella voglia costante

di immergersi nella beatitudine dell’Universo

nel respiro di questa notte che verrà.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Una Poesia spontanea, proprio come il genere musicale che le dà lo spunto.
    Angela Meloni ci trasporta in un mondo curioso, fatto di note leggere ed intriganti come i tempi della sua prosa.
    E questa elettricità, questo ritmo contagioso, finiscono per prendere l’anima, accompagnandola e cullandola verso un domani atteso e migliore.

    Grazie Angela.

    Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *