Lacrime di rabbia

Piango rabbia,

ti chiedo solo di amarmi

se ci riesci.

Altrimenti lasciami andare,

non farmi soffrire.

Mi nutro di parti di noi

che non so se torneranno più.

Sai, la parte difficile

non è perdonare

ma riuscire a dimenticare.

Ti chiedo abbracci,

fragili…

E baci, freddi…

Mentre piango rabbia

per dimenticare.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

4 commenti

  1. Le lacrime sono perle rare. Spero che tu possa trovare qualcuno che le sappia raccogliere e conservare nel cuore.
    Ben arrivata.
    Sandra

  2. In queste righe si raccoglie tutta la mia fragilità…

  3. Bella questa poesia.

  4. Bella poesia. E’ autobiografica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *