Maledetti paraocchi

Ho sempre cercato

di seguire la mia via,

senza distrarmi, 

come un cavallo con i paraocchi.

Poi, improvvisa,

una distrazione,

l’unica,

proprio mentre le nostre strade

per caso si incrociano…

e nulla è più come prima.

Maledetti paraocchi!

Informazioni su Brezza

Non merito una biografia ne in vero ne sento il bisogno cosi come non sono uno scrittore ne penso di saper scrivere. Sono qui solo per dar sfogo di tanto in tanto ad una delle mie anime nascoste e, perchė non confessarlo, per sbirciare nei pensieri degli altri. Andrea
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. “…per una lacrimetta che ‘l mi toglie…”
    si lamentava il demonio.
    E’ quell’uno che fa la differenza: innalza o deprime, consola o dispera.
    Pochi versi, ma chiari e sentiti per descrivere un disorientamento e molta disperazione.
    anna

    5 st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *