Epitaffio

Lo diranno

a mezza voce…

 

Non ha visto.

Non ha contato.

Non ha calcato la scena

avvolgendo di fascino il pubblico.

 

Non ha vissuto.

 

Chi

risponderà, a sua discolpa,

che è rimasta,

che ha ignorato i frastuoni,

che ha mantenuto saldo il timone,

mentre le Sirene

cantavano

attraverso i tappi di cera?

Informazioni su anna

Amo leggere fin da quando ero piccolissima e mi piace cogliere negli scritti altrui sentimenti, sensazioni, impressioni da condividere. Mi esprimo a mia volta cercando di mettere in luce l'attimo che dà significato a tutta la vicenda che descrivo sia in prosa che in versi. Nei miei scritti uso il linguaggio semplice della vita quotidiana che chiunque può sentire propria e tratto argomenti facilmente comprensibili ed interiorizzabili da tutti. Nei racconti per ragazzi parlo della difficoltà di crescere e degli affetti familiari come centrali alla vita; prediligo i messaggi buoni e positivi, perchè credo nell'effetto didascalico della scrittura e della lettura. Non nego ai miei lettori un sorriso, perchè la vita è bella, varia e offre a chi sa coglierlo, un aspetto di sottile ironia anche nei momenti più bui. Sono convinta che, alla lunga, l'impegno personale paghi e che il libero arbitrio sia l'aspetto più scabroso nella vita di ogni essere umano. Se qualcuno volesse contattarmi, chieda alla Redazione come farlo.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

9 commenti

  1. Ciò che siamo sarete-
    Ciò che siete, fummo-

    Magistrale. 5st.
    Sandra

  2. Splendido epitaffio!

  3. Per Sandra:
    Se attaccare è degli audaci, saper resistere è dei coraggiosi.
    Quanto al canto delle Sirene, non lasciarsi incantare è eroico.
    Quel magistrale, poi, è un incoraggiamento sublime.
    Baci
    a

  4. Io r-esisto ancora! 🙂

  5. Bella poesia

    davvero

    non so se posterò qualcosa di mio qui
    ma sicuramente vi seguirò!

  6. Ciao Anna,
    complimenti è stupendo!
    Un abbraccio in compagnia di 5 stelle.

  7. Per GiuseppeAntonio e Lucia:
    Grazie del commento generoso.
    Dobbiamo stare sereni: non siamo soli, tutti
    (r)esistiamo!

    Per Itsas:
    grazie del commento.
    Prendi coraggio: facci leggere qualcosa di tuo…!

    Ciao
    anna

  8. angelo veltre

    Delicata, tenera e violenta.
    Filosofia pura messa in versi.
    Bravissima!
    angelo

  9. Grazie Angelo.
    Detto da te, è proprio un commento lusinghiero.
    Ciao
    anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *