Sogni

Li sentiva ticchettare dietro ogni finestra. I loro piccoli artigli si arrampicavano sulle stecche delle persiane in legno a un ritmo quasi cadenzato, facendo assomigliare quel rumore a quello della pioggia. Quanti potevano essere quei cosi? Decine? Centinaia? Manu non ne aveva idea, e ancor meno aveva intenzione di alzarsi[…] …continua a leggere