Gli imperturbabili

Mi avevano distratta quelle persone,
mentre portavo in groppa una riflessione pesante.
Andava e veniva, nel turbinio di una mente stanca,
quel cicaleccio, come acqua scivolata dai catini.
Era strano guardarle, simili a me, eppure diverse, lontane,
in uno spazio esiguo e abissale.
Io nel mio luogo appartato, loro nel mondo,
ignari e forse felici […]

Libertà

Non mi redimo. Ancora alle falde del giorno che gocciola piano, restando appesa all’umore mutevole dell’alba. Non desisto dal chiamare le nuvole per far piovere. Perché bagnino la mia vita e la lavino dal timore. Non redimo le mie mani che scavano nel profondo fino alla terra più umida. Non resisto a gridare col fiato […]