Febbre e delirio

Sento il caldo sul mio corpo, febbre che sale nelle vene, vino caldo, speziato i pensieri sono lacerati da fitte che li distraggono, mutandoli in cattivi presagi. Ancora una volta il mio corpo non mi regge, non segue il mio volere ma mi parla attraverso il suo linguaggio, più sincero e schietto di qualsiasi persona. […]

Perle di pioggia

Cosa resta nel mio sogno se non la speranza nel domani, che fino a ieri era oggi.
Pregare che i pensieri tristi per il nostro modesto addio, abbiano il coraggio di farsi da parte,
lasciar filtrare il dolce ricordo di giorni centellinati,
tra migliaia vissuti da entrambi,
deposti in mezzo ad altri come diamanti,
mescolati riflessi tra foglie bagnate di tonda […]

Come vento

Come un piccolo pezzetto di stoffa,
casualmente impigliato chissà dove
quasi partecipe di una scelta non sua,
forse tra i rami di un albero
o trattenuto dallo stelo di una rosa
come una piccola bandiera che si muove nel vento.
Come se un piccolo pezzo di stoffa […]

Matrioska

Ascolto ancora l’eco delle mie parole che parlano a me stesso,
come dentro una piccola matriosca,
dove un mondo esiste dentro un altro, simili.
E quanti ne devo ancora scoprire,
prima di riuscire a trovare quello che non ha aperture, segni di congiunzione,
quello dove un altro non uomo diverso riesca a nascondersi dentro?
Quanto piccolo è l’uomo che si […]

Vorrei dire

Vorrei dire al mio cuore di ignorarti
di non sognarti tutte le notti desiderando ancora quell’ultimo bacio
vorrei anche dirgli “un giorno la dimenticherai”
gli darei del matto, e di non prendersi sul serio
poichè, mia cara amica, lo sai anche tu
un giorno ci farai soffrire.
Di lasciarti andare io gli comanderei
di cancellarti dai nostri […]

Sabbia

Ti stringo tra mani che mostrano nocche biancastre
qualche destino ha deciso di portarci lontani
Scivoli via, inesorabilmente,
sfili tra le mie dita lasciando sapore di salsedine
forse sono ricordi dei nostri ultimi baci salati.
Ti porto con me, come sabbia deposta nei miei ricordi di gioia,
come memorie eterne di un fiume che scorre […]

Spazio

Un vento leggero, rispettoso
la stagione passata si estingue, esanime
pagine di calendario strappate
come foglie al termine del loro ciclo
dall’albero che le ha così gelosamente custodite.
Giorni pacati seguono l’autunno
un calmo ma gelido vento verrà
come verranno i suoi […]

Se il mio cuore

Se il mio cuore sapesse parlare come i poeti sarebbero versi di strazio, urlerebbe al mondo che non è giusto! Non è giusto che esistano parole come tempo e distanza, che le scelte fatte a volte non si possano cambiare. Il suo sangue sarebbe miele denso, così denso e dolce da rendere difficile il suo […]