Moonriver

Ci sono i tavoli apparecchiati, o per meglio dire sparecchiati, dato che siamo quasi alla fine della serata. I pochi invitati che sono rimasti si distribuiscono tra le sedie, sparse per tutta la sala – non ce n’è una che sia ancora al suo tavolo, e la pista da ballo. Anche i ragazzi dell’orchestra si […]

Nichilismo e destino

“E quando succedono queste cose, come fai a non credere nel destino?” “Ma perché, tu ci credi?” Silenzio. “Ci credi davvero, intendo” “Sì” “Ah” “Perché, tu no?” “Non lo so” “Che risposta è, che vuol dire ‘non lo so’? O ci credi, o non ci credi” “Non è così… lineare” “Io non ci vedo nulla […]

La resa

Il portiere di notte di un Motel è sempre come un vecchio amico. Un solo sguardo vale più di mille parole, si dice, e in questo caso è perfettamente vero. Un’occhiata, e le regole sono dettate: “Qui non mi avete mai visto, il mio nome non lo sapete” e via dicendo. Tutti quei discorsi da […]

Vanitas vanitatum

Nudi e stanti, come i kouroi del V secolo, ma nemmeno lontanamente perfetti come quelli. La luce accecante, tanto bianca da far male. Ma tanto, non se ne rendono conto. Il castello intorno a loro cade a pezzi, letteralmente. Pezzi di mura che si sgretolano, il soffitto che crolla, tutto, va in pezzi. Ma tanto, […]

Evie

Evie Connor aprì gli occhi. Alla fine era arrivato. La prima cosa che pensò fu: “Che palle” e “Oddio, vomito”. Un altro stupido giorno in cui non avrebbe fatto altro che sorridere scioccamente a tutti quelli che l’avessero incontrata per caso o che fossero andati sotto casa sua appositamente o che le avessero fatto una […]

La prima volta

Giulia si svegliò con un sorriso sulle labbra. Sapeva benissimo che giorno era. Si stiracchiò pigramente fra le lenzuola, combattuta se alzarsi subito o richiudere gli occhi ancora per qualche minuto. Guardò fuori: era ancora buio. Ora o mai più – si disse. Scostò le lenzuola e scese dal letto; poi, nel silenzio più assoluto, […]

Torto marcio

Lui, lei, l’altra. La storia più vecchia del mondo; il problema sorge quando ad essere l’Altra sei tu. E così non va; non va affatto, perché sei una donna come Lei, e sai perfettamente che certe cose non si fanno, tra donne. Anche perché, parliamoci chiaro: lui al massimo otterrà il biasimo di tutte le […]