Mi chiamo Cristina e vivo in Alessandria. Sono una "splendida quarantenne", per parafrasare il grande Nanni Moretti. Amo leggere e ogni tanto provo anche a scrivere, la mia dimensione ideale sono i racconti. Nella vita "seria" sono impiegata statale. Adoro i viaggi e il cinema francese.

La vacanza

Arianna inforcò la bicicletta e si diresse come un fulmine al Mezzolitro. Era in ritardo. Su tutto. Una settimana ancora e poi ferie: nessun programma. Non le restava che Paola. Il fruscio dei raggi l’aiutava a pensare. Non era il suo ideale di compagna di viaggio: discoteche, villaggi turistici, divertimento[…] …continua a leggere