carlo ianigro, nato in italia nel 1926, dal 1955 emigrato in Germania, hobbies: tra l'altro tentativo di scrivere racconti (anche in tedesco) che facciano sorridere.