Emet

1920 Il sole era sparito dietro i monti, e non illuminava più i tetti di Bourmont. Padre Claude tornava verso la chiesa, risalendo la strada, affaticato. Aveva le ossa deboli e il fiatone pronto, nonostante i cinquant’anni. “Gaspard ne ha sessanta e continua a lavorare in campagna”, pensò. “Fabrice costruisce[…] …continua a leggere