Riflessi

Mi perdo nei suoi occhi nelle notti che mi mancano, approdo nelle sue labbra come vascello nella quieta baia, godendo attesi ritorni di perpetue partenze. Rileggo la mia vita nello specchio del suo volto, lancio la mia anima nel baratro dell’infinito per coglierne il senso pieno e inalterato da scure[…] …continua a leggere