Maddalena

«Il mio nome è Maria come tua madre, ho sentito. Sono di Magdala, e bastò questo perché chi riconosce il mio volto abbia voluto spogliarmi del mio nome, assegnandomene un altro che da solo parli per me. La mia casa è Magdala e laggiù, fra tutti i suoi figli, non c’è nessuno che mi superi […]

Un grande tempo piccolo

Ho visto il sole farsi arcigno alitar sull’aria il suo bollore e tingere di biondo anche i campi più feraci. Struggente è la sua forza che rimedio non c’e alcuno all’apparir copioso del sudore sulle membra. Ah, gentili acquose perle, che in tenacia nessun vi è pari impunite riapparite poi che il gesto della mano […]

L’amor fortuito

Ah, l’amor fortuito rivolta i sensi come gli aratri arano gli innumerevoli campi e solchi lascia senza costumanza. Non ha vergogna l’amor fortuito né ha tempo per le guance degli amanti né concede gustar vino e sonno nulla gli è d’ostacolo. Ah, l’amor fortuito non ha tempo per le vesti né le ama e nemmeno […]