Oltre le pagine

“No, preferirei di no, grazie- rispose Guglielmo, le dita delle mani incrociate sul tavolino di metallo- anche perché, ultimamente, non riesco bene ad organizzarmi nelle faccende”. Il suo interlocutore era un uomo basso, calvo, con piccoli occhiali da sole con lenti tonde. “Ragazzo mio! – esclamò l’uomo – è una buona occasione, non puoi sprecarla […]