Domenica di Primavera

Era una Domenica d’inizio Primavera. Avevo passato la notte sveglio, guardando le pareti della mia camera da letto. Prigioniero del silenzio che regnava in casa, per strada, ma soprattutto dentro di me. Mi era appena caduta addosso una valanga: respiravo, a fatica ma respiravo, ero ancora vivo ma mi sentivo rotto in mille pezzi. Eppure […]

Il mercante

“È merce delicata non si tocca”,
mi disse con rapidi movimenti di bocca
e dal tono alterato della voce
capii quanto ci teneva.
Restava lì con aria scura,
se ne fregava che non vendeva;
poi d’un tratto mi rivolse la parola:
“Se non vuoi crescere […]