Silenzio perfetto

…”Era l’Amore. Più gaio che tenero, d’un tratto senza forza sfiorò il mio cuore; fu leggero come una bugia ridente”. Marceline Desbordes-Valmore   L’amicizia non vuole limiti né confini, ed ha la costanza di resistere ai silenzi, la pazienza di attendere le confessioni segrete, superare le dimenticanze e la pioggia estiva; l’amore invece è un […]

Diario di bordo verso l’isola di Utopia

La giornata inizia con un risveglio solerte ed immediato, di quelli col sole negli occhi perché hai lasciato la tapparella semi-aperta per lasciare entrare l’aria fresca della notte. Il traghetto parte puntuale alle nove, non ammette ritardi per il traffico o per una nottata insonne. Svegliarsi con la luce fresca del primo mattino, ed uscire […]

Colorare muri bianchi

La carezza morbida e calda delle coperte tirate fin sulla cima dei capelli protegge il sonno e rallenta il divenir-cosciente, coccolandoti in un buio soffocante d’aria respirata e consumata. Inizio a tirare fuori il naso la cui punta, subito, si raffredda. “Dai, è suggestione, in fondo fa caldo!“ Allora via le coperte dalla faccia fino […]

La Luna degli innamorati

L’amore cambia  la luce ravviva o spegne l’umore  il destino della nostra storia non c’è  non c’è una storia con te  e dormire sembra essere l’unico rimedio.     Nel sonno posso toccarti  stringerti le mani, intrecciando le tue dita con le mie  nel sogno sei vero e mi ami     L’altra faccia della luna è […]

L’ombra del sole

Un riflesso di sole entra allegro dalla finestra e si accomoda lungo la parete antistante tracciando, chiaramente, i confini fra le proiezioni di spazi aperti e quelle delle mura di cinta. Non si sbaglia è un taglio netto una luce da cui ripararti facilmente passando all’ombra; una luce per trovare il lato oscuro delle cose […]

Io, qui

La polvere sui vetri opacizza la loro brillantezza e, non riesco a vedere fuori. Non ho più speranze ardite di rompere quei vetri chiusi, sporchi, vecchi, che mi difendono dalla desolazione di un cielo senza ossigeno impegnato ad espandersi anche sopra di me.

Stefano

Nella solitudine di un corridoio freddo non ho riconosciuto la tua ombra possibile? Il mio poi il tuo stupore. Non illudermi ti ho amato troppo l’inganno per chi vuol essere ingannata la tempesta che si scatena in mare aperto amaro il tuo silenzio un amore che non è amato ha, solo, la speranza di amare.