Io… clandestino

Mi chiamo Aronghadi Metutso, ho 26 anni, e vengo dalla Costa D’Avorio. Il mio villaggio si trova  vicino alla linea di  confine che separa Burkina e Ghana. Sono di etnia Senufo, agricoltori. Coltiviamo generalmente grano, e se il raccolto è buono ne conserviamo una parte in granai circolari che costruiamo con mattoni crudi. Sono alto […]

Vuoto

Ho l’anima strappata
e ferite invisibili mi invadono il corpo.
Tutto intorno è vuoto.
C’è un velo azzurro sui miei occhi
che con lo stesso colore del tuo sguardo
mi impedisce di vedere al di là.
Però è qui che voglio stare
a rivederti ancora […]

L’urlo

Sara non ne poteva proprio più. Si sentiva tradita e delusa. Stanca, proprio stanca di questa vita, così grigia e monotona, niente da segnalare su tutti i fronti. Una patina di grigiore insondabile incombeva su di lei, sul suo corpo, i suoi capelli, la sua mente e la sua anima… Ogni giorno si alzava presto, […]

Argilla

Era già pomeriggio inoltrato, e la sua inquietudine cresceva. Pensava e ripensava in continuazione a quanto era accaduto e a come avrebbe potuto prevederlo e nel caso, a come evitarlo. Niente! Si rese conto che non avrebbe potuto fare assolutamente nulla. Era una cosa che sarebbe comunque andata da sé, indipendente al suo volere,  slegata […]