Vetro tondo

Cade sui campi a sud dell’antico S. Fiorano
e verso occidente pure gli occhi riempie il vello arcano.
E’ sera inoltrata e dov’altro lo sguardo si posa
lo si puol sol intuire da qualche guizzo di rosa.
Il suono di feltro è il silenzio soave della malinconia
che, al cuore afflitto e grave, è così dolce compagnia.
Par tutto che riaffiori e parimenti sottile […]

Il fumo del silenzio

Il fumo del silenzio
avviluppa il cuore ancora pieno d’ardore
tentando di avvolgerlo di tenero affetto.
Ma ecco che, senza avviso,
l’attesa di quiete nobilita l’inutile nebbia
e il peso del tempo la rende quiescente.
Tutto è inutile e tutto è vano.
Alla fine ciò che rimane […]

Teatro d’illusione

Si svuota untuoso l’antico impiantito
gli attori stremati s’inchinan d’invito.
La scena di nuovo appestata rimbomba
di chi s’appresta veloce, alla terrena tomba.
Le palandrane rieccheggian il suono dei corpi
che ignari di vivere meritan sol d’esser morti
ressa è all’uscita del gran teatro
che scatola vuota riempì l’arte […]

Una sera

Distraggono il silenzio gli umidi passi
che, nella serata novembrina
cercano invano la mia vecchia cantina.
D’un tratto l’insegna di luce m’appare
e i figuranti attaccano a cantare.
ed è subito chiacchiericcio, tumulto di bicchieri
è odor d’uomo, è vita per non […]