Un motivo per restare

Martedi  2.50 am   L’auto  sfrecciava veloce sull’autostrada, non  curante dei limiti di velocità e delle condizioni rischiose del manto stradale, reso particolarmente pericoloso dalla pioggia battente che ormai cadeva incessante da due giorni. Dalla radio uscivano le note armoniose e struggenti di Don’t Speak. Ascoltandole Kate, sentiva crescere ancor più dentro di sè il […]