Fame

– Ore sette: mi devo alzare; il solo pensiero mi annienta. Sarà ancora una giornata molto triste e faticosa. Bisogna lavarsi, vestirsi e fingere di mangiare. – Ore otto e trenta: sono arrivata al lavoro, l’impegno è enorme per me. Il fisico non ce la fà. Ma con le energie nascoste, chissà dove, la giornata […]