Aria

“Mi sembra già di non poterne fare a meno, mentre i minuti passano…” Si è appena allontanata, e io so già di averla persa. Ha appena sceso le scale e io so già che passerà molto, molto tempo prima che io la riveda. Anzi, forse nemmeno succederà. La gioia di[…] …continua a leggere

Crisi dello scrittore

Un ricordo che diventava ossessione, un passato che vinceva il presente e inghiottiva con le sue sconfinate ombre ogni ipotetico istante del futuro. Fedor non riusciva a liberarsi del suo dramma e a scrivere quel racconto che avrebbe pagato tutti i suoi stramaledetti debiti. Il direttore diventava sempre più pressante,[…] …continua a leggere