Dedicato a te

Queste righe scritte in una notte di malinconia, quando il sonno non ti avvolge con la sua quiete pietosa, quando la mente e l’anima non trovano pace e la tempesta del cuore scatena ricordi e nostalgie, allora appare la tua immagine. Il caro e tenero ricordo di te riaffiora più forte e vivo che mai, […]

L’isola che non c’è

Sono quella che con il lessico moderno viene definita una splendida cinquantenne, splendida forse è un po’ esagerato, ma il tempo con me è stato galant’uomo, è scivolato sul mio viso senza lasciare rughe, ha rispettato il mio corpo ancora tonico, ma ha ferito, dilaniato la mia anima. Non mi sono mai mancati gli sguardi […]

Una mamma di carta

Sono una mamma di carta, certo io mia figlia non l’ho partorita, no, l’ho adottata. Allora sono mamma due volte, così si dice, eh, no, mia figlia mi ha ripudiata, condannata e senza prova d’appello. Cosa ho fatto di così tremendo? Non ci siamo mai capite, ci siamo ferite, dette parole cattive, dure, per quindici […]