Ombre di malinconia

Se guardo indietro non ricordo un Luglio così fresco. Soleggiato ma con una temperatura primaverile. Anche il tempo ormai é cambiato; in questo periodo in città si sta benissimo. Le mie vacanze sono vicine e dovrei essere al massimo. Invece no. Indosso un vestito verde pistacchio in lino e solitamente questo colore rispecchia la mia […]

Tecarterapia

La caviglia era gonfia e dolorante. – Per tutti i diavoli dell’inferno- sbottò Alessia, – per quanto ancora dovrò sopportare – E’ da questo inverno che t’imponi con un dolore lancinante, siamo alle porte dell’estate e non mi dai tregua. Caspiterina, ho fatto una radiografia, mi hanno massaggiata mani abilissime, ho la pelle di un […]

Il tiglio

È questo il periodo. Lo senti nell’aria il profumo del tiglio. Aroma intenso che stordisce. Ogni anno, in giugno, rivivo le stesse sensazioni ed emozioni. Mi ricorda il periodo degli esami. Libri sparpagliati sul tavolo, penne mordicchiate, tensione e notti insonne. Batti-cuore, speranze, ambizioni. Mi fa tenerezza quella giovane in minigonna la cui linea non […]

La vicina

E’ venerdi sera. La mia settimana lavorativa é finita e sto fumando una sigaretta sul terrazzo della mia casa. Lo so che fumare fa male, ciò nonostante, penso che a volte la sigaretta sia una grande amica, soprattutto in solitudine, una specie di gratificazione. Ed ecco che vedo uscire di corsa dalla sua casa e […]

Sto con il Re del Mondo

Viaggiando in autobus l’occhio si sofferma sui muri di una scuola imbrattati di scritte. Una fra tutte seduce il mio cuore. “STO CON IL RE DEL MONDO”. Anch’io sto con il re del mondo, da più della metà della vita. All’oscuro sul futuro, giovane sconosciuta amica, vorrei tornare alla tua età per ripercorrere a ritroso […]

Appetiti modesti

Lorna si girò per guardare la sveglia nel buio della sua camera, ricordando che era domenica si voltò dall’altra parte del letto odorando ancora una volta il profumo delle lenzuola fresche di bucato. Nottata agitata e movimentata, ma solo mentalmente. I suoi appetiti sessuali erano sempre stati piuttosto modesti. Aveva avuto diversi corteggiatori, alcuni addirittura […]

Non so…

Non so dove collocare la razza umana alla quale io stessa appertengo. Leggo atrocità disumane sotto il nome di follia e fredda malvagità. Rifletto su quanto sia sottile quel limite oltre il quale si produce il danno. Nelle notti in cui faccio fatica a prendere sonno, mi rigiro nel letto e poiché non dormo da […]

Il Giardino

Il giardino é la parte più bella di tutta la casa, pensò Guendy e le si presentò davanti l’immagine di suo marito, Oscar, in pantaloni corti alle prese col tagliaerba. Oscar aveva acquistato quella casa, proprio per quei cinquecento mq. di terreno in angolo, ed amava tornare a casa, liberarsi dell’impeccabile abito scuro e professionale, […]