Sto con il Re del Mondo

Viaggiando in autobus l’occhio si sofferma sui muri di una scuola imbrattati di scritte. Una fra tutte seduce il mio cuore. “STO CON IL RE DEL MONDO”. Anch’io sto con il re del mondo, da più della metà della vita. All’oscuro sul futuro, giovane sconosciuta amica, vorrei tornare alla tua età per ripercorrere a ritroso […]

Appetiti modesti

Lorna si girò per guardare la sveglia nel buio della sua camera, ricordando che era domenica si voltò dall’altra parte del letto odorando ancora una volta il profumo delle lenzuola fresche di bucato. Nottata agitata e movimentata, ma solo mentalmente. I suoi appetiti sessuali erano sempre stati piuttosto modesti. Aveva avuto diversi corteggiatori, alcuni addirittura […]

Non so…

Non so dove collocare la razza umana alla quale io stessa appertengo. Leggo atrocità disumane sotto il nome di follia e fredda malvagità. Rifletto su quanto sia sottile quel limite oltre il quale si produce il danno. Nelle notti in cui faccio fatica a prendere sonno, mi rigiro nel letto e poiché non dormo da […]

Il Giardino

Il giardino é la parte più bella di tutta la casa, pensò Guendy e le si presentò davanti l’immagine di suo marito, Oscar, in pantaloni corti alle prese col tagliaerba. Oscar aveva acquistato quella casa, proprio per quei cinquecento mq. di terreno in angolo, ed amava tornare a casa, liberarsi dell’impeccabile abito scuro e professionale, […]

La signora in nero

La signora in nero non sorride mai, ma non é neanche triste, direi che é del tutto indifferente a tutti e a tutto. Tutti la scansano, la ignorano, pochi le parlano. A Lei tutto questo non interessa, ha un ruolo ben preciso e lo rispetta sempre. A dire il vero, qualche volta é in ritardo, […]

Ho imparato il silenzio

La mia voce è alta, troppo acuta. A volte é sgradevole anche a me. Mi viene chiesto sempre di abbassarla. Ci rimango male. Cerco di migliorarla, anzi no, di “perfezionare il suono”. Quando entro in una stanza, all’inizio mi impongo un tono basso, ma poi, piano piano torno me stessa ed ecco nuovamente quella modulazione […]

Un brav’uomo

Quando lo conobbi ero molto giovane. Lui, all’epoca, aveva passato i cinqunt’anni. Piccolo e tondo, severo e forse burbero, con labbra carnose, bella dentatura, voce maschile e interessante. Nel corso degli anni ebbi modo di stimarlo come persona anche se, come dalla prima impressione, mi trasmetteva soggezione. Corretto e generoso, aveva distribuito parte dei suoi […]

L’intrigante

Quella mattina era piovuto forte, ma la giornata si presentava afosa, umida e  senza sole. L’autobus era affollato come tutti i giorni, ma quando Lara volse lo sguardo al finestrino, lo riconobbe subito anche se era trascorso un quarto di secolo. Camminava a passi lenti in tutta la sua altezza, elegante in abito scuro, il […]

Sappi che…

Fra tutte le amiche di allora, tu eri quella da cui ero meno attratto. Ti ricordo carina, ma avvolta nel tuo perbenismo, ligia ai doveri scolastici, educata, intoccabile fisicamente. Un approccio con te, era ben lontano dai miei pensieri di allora. Ho riconosciuto i personaggi in uno dei tuoi tanti racconti. Sono dispiaciuto di essere […]

Eppur é amore

(A quel sublime e complicato rapporto che lega una creatura a colei che le ha dato la vita) Nasce in un letto di coccole il fiume della vita di un’antica primavera. Faticoso e agitato percorso in compagnia di sensazioni attentamente ascoltate, esaminate e vissute in apprensione, angoscia e speranza fino ad essere emozioni di sollievo […]

Il graffio

Ho attraversato il tempo con questo graffio in petto senza riuscire a sanarlo. Ho attraversato il tempo senza obliare le emozioni del passato. Una cupa e afosa mattina di pieno luglio ci vede presenti e non sono interessata al gioco fatto sul corpo dal tempo, ma alla nostra intelligenza, ai nostri cuori alla capacità di […]