Afosa Solitudine

Una, due, tre, quattro Si schiantano sul davanzale Dopo una lunga corsa Quanto da me alle nuvole Si suicidano le gocce Esplodono quando toccano il marmo Tutto quello che hanno dentro diventa finalmente visibile Acqua Una, due, tre Veloci bagnano il terreno arido Lo impregnano di nuove speranze, di nuova freschezza L’afa malvolentieri si spegne […]