Calma

Ieri, nel tardo pomeriggio, sono stato colto da un’insolita frenesia. Il caldo, il cuore, la tensione… Ho preso la moto e sono andato al lago, lentamente, godendo di una leggera brezza rinfrescante. Arrivato al lago ho raggiunto quel posticino appartato che mi piace tanto e mi sono sdraiato. E’ un posto ideale per riconciliarsi con […]

Fuga

L’ospedale era in tilt. Non avevo mai visto tanta concitazione. Ambulanze ululanti, automobili della Polizia e dei Carabinieri, mezzi della Protezione Civile. C’era gente che strillava, ufficiali che impartivano ordini, infermieri e medici che si lanciavano a tirar fuori barelle dalle autoambulanze. Mentre cercavo di entrare per trovare parcheggio, una guardia giurata fece segno di […]

Brividi

Quella mattina Martino Centofanti era agitatissimo, in attesa della telefonata dell’avvocato Cavegnaghi che lo aveva già preavvisato di una urgente e importantissima comunicazione per conto della signora Meloni. Allo squillare del telefono ebbe un brivido quasi doloroso, qualcosa di molto simile ad una scossa elettrica; respirò a fondo per riprendersi dallo stato di apnea generato […]