Febbre e delirio

Sento il caldo sul mio corpo, febbre che sale nelle vene, vino caldo, speziato i pensieri sono lacerati da fitte che li distraggono, mutandoli in cattivi presagi. Ancora una volta il mio corpo non mi regge, non segue il mio volere ma mi parla attraverso il suo linguaggio, più sincero e schietto di qualsiasi persona. […]

Come un vecchio gabbiano

Volo in zona,
plano in circolo su queste misere e desolate spiagge.
Le ali ancora mi sostengono ma colgo il passar del tempo
nello slancio alle altitudini e nelle strabilianti traiettorie dei nuovi nati.
Mi nutro, ora, più di vento
per l’imprecisa vista verso il cibo.
Per istinto emetto continui e sottili […]