Qui nacqui addì 27-12-2007

Scorro distrattamente la mano sul tablet cercando tra i titoli qualcosa che non so definire. Le parole, sospinte dalla frenesia delle dita, scorrono veloci sullo schermo come fossero numeri della roulette mentre click casuali aprono e chiudono labili brecce su mondi di parole che oggi non riescono ad accendere la mia immaginazione… L’occhio, oramai stanco […]

Veli

La ruggine è sotto le dita, tra le pieghe del cuore ed ammorbidisce le ossa rendendole molli. Un’impalpabile forza che pur avendoti resa quella che sei ti ha portato ad essere fragile, frangibile in modi inesplicabili, poco consona alla normalitá, del tutto inadatta ad una vita comprensibile. Le consapevolezze bramate, cercate, volute, conquistate tra le […]

Attacco di panico

Era lì. Solo. Tutto intorno era vacuo, asfissiante, fagocitante. Aveva preso la Metro, la co(r)sa più semplice del mondo: in pochi attimi grandi distanze, niente traffico né code, una sola co(r)sa. Eppure l’impegno ingombrante gli offuscava la mente. Era la svolta della sua vita: o dentro o fuori. Se avesse superato la prova, avrebbe risolto per sempre; viceversa, […]

Un bicchiere con te

Ho sentito la tua lingua sciogliersi con la mia, ho sentito che avevi e provavi il desiderio di baciarmi.Ti ho toccata e ti ho abbracciata, ho amato quei pochi attimi insieme, ho amato bere un bicchiere di vino in tua compagnia. Sei arrivata così inaspettata, sorprendente ma allo stesso tempo ho amato ogni secondo passato con […]

Lei

L’ho persa davvero? Mi sono svegliato con un saporaccio in bocca e mi scoppia la testa. La parte sinistra del mio letto è gelida, ghiacciata. Mi alzo, il pavimento mi riporta alla realtà, non ho voglia di andare a lavorare, avrei voglia di chiamarla e dirle che io la amo ma la amo per davvero, […]

In medio stat Salus

Erano tre, quei ragazzi. E poi c’era la loro cara mamma. Andavano a trovare gli zii, i cugini, un’altra famigliola. Il sole era andato a coricarsi, la luna vegliava nel cielo. La macchina era ferma. I quattro si muovevano nel buio. Ma quella strada era pericolosa: retta, lunga, un invito irrinunciabile alla velocità. L’ebbrezza era […]

Adolescenza illuminata

Ero piccolo. Una statua mi affascinava. Il suo era un nomen omen: Diletta; e per me era sottinteso “Pre-”, naturalmente… Ero lì, all’ultimo banco. Tutti i compagni mi separavano da lei, ma io non riuscivo a guardare altrove. Sapiente, eloquente, carismatica. Quel che pronunciava non era solo verbo, ma un profluvio di miele. Le mie […]

Incanto d’autunno

Mi affaccio dalla mia finestra sull’immenso, odo i sogni che, come sospiri sparpagliati tra le stelle, cullano la notte; la luna sorride sorniona e bisbiglia parole di conforto agli uomini. C’è silenzio: il fumo esce dai camini e si espande nell’aria un odore buono di legna che arde; osservo i tetti delle case dove i […]

Miracolato

Quel che sto per raccontare somiglia molto alla realtà. Potrebbe essere vero, spesso anzi accade, ma potrebbe anche essere il puro parto della fantasia: ciascuno lo accolga come meglio crede. Un uomo maturo, convinto della sua integrità quasi soprannaturale, amava dal profondo del cuore la sua famiglia, costituita da due ragazzi candidi ma svegli e […]