Un Sacrificio

Il corpo aggraziato, inguainato in un’aderente tuta di pelle viola, si fletteva sinuoso, scosso da una ritmicità dolce e costante. L’urna, disposta sull’altare di argilla di fronte alla donna, mostrava preziose gemme incastonate sulla grezza superficie di metallo. Era un oggetto molto antico: alcune fonti, ritenute molto attendibili dalla sacerdotessa[…] …continua a leggere

La tana del serpente

Il gocciolìo costante, provocato dalle crepe presenti nel soffitto a volta, rimbombava nella cripta con cadenzata monotonia. Due tombe di granito occupavano il centro del locale, a breve distanza dal pesante portoncino di mogano che permetteva l’accesso alla costruzione. Solo un sibilo soffocato rivelava la presenza dell’enorme serpente acciambellato ai[…] …continua a leggere