Un incrocio di sguardi

Frequentando quella piccola cittadina con le mie amiche, lo vedevo sempre passare su quel viale e sin da subito notai lo sguardo. Ogni volta che passava i suoi occhi incrociavano i miei. Col tempo tutto finì lì. Qualche anno dopo ero nella stazione di quella cittadina e scoprii che lui ogni mattina prendeva il treno […]

Amica mia…

Era triste quella sera, i suoi occhi erano luccicanti mentre mi raccontava di sé, della sua vita e del dividere la sua vita con un’altra persona. Avrei voluto vederla carica e sorridente come sempre, avrei voluto urlare di gioia con lei e per lei. Quella sua unica treccia laterale non lasciava trasparire i suoi anni […]

Il richiamo

Sedeva a tavola da solo. Come sempre. Giornata pesante al lavoro. Come lui, del resto. Per i chili di troppo, non per il carattere. Quello avrebbe dovuto essere un po’ più… solido. Era richiesto. Ma tant’è. Non ci sono delle istruzioni precise su come dovrebbe essere la propria attitudine. Su come formarti e possibilmente conformarti […]

Finestra chiusa

Questa mattina sento nel cuore una sensazione di nostalgia e di apprensione, devo passare proprio nella via dove abitava mamma mia! Mi incammino; rallento i passi, sono quasi arrivata, osservo con emozione che quasi nulla è cambiato d’allora, è una piccola via ci sono tre basse palazzine e sono tinte con tenui colori, davanti ad […]

Il palloncino rosso

E mi avvicino timido come se mi avvicinassi allo stipite di una porta, appoggiando una sola spalla e alzando lo sguardo verso il tuo. La porta del tuo sorriso è aperta, compro il biglietto e provo ad entrare anche se è tardi, chiederò un permesso perché vada tutto bene. Prendo il tuo sguardo, lo arrotolo […]

Ho costruito una casa

Ho costruito una casa. Con mattoni rossi, in mezzo alla radura. E un tetto di tegole brune, lucenti di sole; e una finestra che guarda in alto, verso il cielo e le chiome verdi. L’ho costruita per te, ché quando arriverai ti ci potrai scaldare, al fuoco che terrò acceso nel camino, fin quando non […]

L’albero e il cemento

Nel piccolo giardino un esile alberello un uomo un dì ha piantato. Era malato e più nessuno l’ha guardato, madre terra con amore l’ha curato. Molti anni son passati e il piccolo alberello ora non è più quello, d’alto fusto è diventato sano forte e ben piantato, non lo scuote nessun vento, la sua chioma […]

La ringhiera

Un ragazzo corre per le vie strette e buie, uno scooter passa in mezzo alla gente sfrecciando e frenando di continuo per evitare di toccare qualcuno o di tirare giù una qualche bancarella addobbata per le festività natalizie alle porte. Io cammino qui per le vie e i colori, i profumi e le urla della […]