Chi vuol essere lieto sia

Ormai stavano parlando da più di un’ora. Era sempre così quando si vedevano. Il tempo scivolava via veloce senza che se ne rendessero conto. “Non lo so perchè. Sarà perchè essendo in ferie ho più tempo a disposizione e invece di fare come le persone normali che si dedicano al giardinaggio, al collezionare scarafaggi o a […]

Mattina, nodi e tarli

La sveglia suonava puntualmente ogni mattina alle 8 e puntualmente ogni mattina, ignorava quel suono. Restava con gli occhi semichiusi a guardare la luce che penetrava appena dalla finestra di fronte. Pensava, in sequenza obbligata, a quattro cose: buona giornata, cuore; ringrazio Dio per essere qui a poterlo pensare; è ora che inizi la mia […]

Amiche

Pensava Carla. Pensava al perché tra donne fosse così difficile mantenere un’amicizia vera. E soprattutto pensava al perché per lei fosse praticamente impossibile. Le risuonavano in testa tutti i luoghi comuni relativi all’impossibilità dell’amicizia al femminile: le donne non sanno fare gruppo, sono sempre in competizione; tra donne c’è invidia, e via dicendo. E contemporaneamente, […]

Il peso

Schiacciata e rannicchiata sotto il peso del suo corpo, stupidamente consolata dal respiro e dai suoi capelli, non sentiva il dolore del suo peso nelle gambe e sulla schiena ma segretamente già stava odiando il momento in cui lui si sarebbe spostato e, per evitarlo, lei gli avrebbe volentieri sussurrato “Rimani, così”. Sembravano un dipinto […]

Urk

C’è un’emozione semplice e primordiale nello stare a guardare l’acqua che si infrange con ritmo continuo sulla spiaggia. Io potrei trascorrere ore ad ammirarne lo spettacolo meraviglioso e sempre uguale. Vi ritrovo qualcosa di ancestrale in quelle onde lunghe, schiumeggianti e rumorose oppure lineari, piccole e silenziose. Un alternarsi continuo e mutevole, sempre diverso e […]

Apocalipse, now!

Sembra che una ditta produttrice di pneumatici abbia commissionato una ricerca di settore per conoscere in quale momento della giornata le donne raggiungano il picco dello stress. Dopo elaborate indagini pare che il momento tragico si aggiri intorno alle 8.25 di mattina quando è il momento di accompagnare i bambini a scuola in macchina. Un […]