J.-P. B.

Che ricordi fantastici! In quelle tue pellicole, io piccolino e tu già maturo, trovavo le risposte ai dilemmi più atroci, ai dubbi interiori che mi rodevano l’anima. Credevo fermamente che nessuno come te avrebbe saputo indicarmi la strada giusta da seguire. Stessa l’altezza, identico il profilo e il sorriso sornione,[…] …continua a leggere

Lettera

Signore dai molti volti, dalle mani leggere e forti che imprimi nelle anime il tuo tocco eterno, illumina, Ti prego, lo spirito di noi uomini e insegnaci a proteggere i delicati equilibri del Tuo Pianeta che è il nostro Mondo e il Tuo cuore palpitante. Ovunque nelle bellezze del creato[…] …continua a leggere

Addio…

Premessa: Nella mia carriera lavorativa ho assistito, in maniera sempre diretta, ad innumerevoli vicissitudini ed episodi, sia banali che eclatanti. Storie quotidiane di felicità, di lieto fine, di gioia incontenuta, ma anche (purtroppo nella maggior parte) di angoscia, di disperazione e, nella peggiore delle situazioni, di morte! Questa, che trascrivo[…] …continua a leggere