Cadere

C’è qualcosa di positivo nel cadere, nello sprofondare: più si scende in basso e più ci si avvicina a se stessi. Mi sto guardando molto da vicino in questo momento. Dovrei trovarmi  molto patetica per come sono caduta in basso ma non è così. Mi osservo, vedo una donna di quasi 40 anni che ha […]

Un giorno di pioggia

Anche il cielo piange oggi, l’acqua viene giù decisa, col suo rumore copre ogni cosa, persino i suoni dell’esistenza quotidiana, le voci, le parole, lo sgusciare delle auto che procedono lente come una processione ordinata e stanca. A volte l’acqua viene giù fitta e picchia sull’asfalto come tanti spilli che cadendo con irruenza penetrano il […]

Il segreto di Tea

Tutto cominciò il giorno in cui… Gianni si accorse di una strana telefonata di sua moglie Teodora. Sembrava una delle sue solite frequenti telefonate a uno dei loro figli. Però… Il tono era più basso ed emozionato e Dora (Tea per alcuni) stava parlando dal piccolo studio ormai in disuso. Istintivamente Gianni tese l’orecchio: – […]

Il bastone

A minare la resistenza a sostenere quella maschera, che necessitava di essere restaurata di volta in volta, erano giunti una serie di piccoli avvenimenti all’apparenza innocui. Una mattina dopo aver accompagnato i figli a scuola si era soffermato davanti alla vetrina di una cartolibreria. Ad attirare la sua attenzione erano dei pupazzetti di colore, di […]

L’imbecille

Ma che imbecille! Non ha trovato niente di più originale che un giro al centro commerciale. Vent’anni di matrimonio, così ha intenzione di festeggiarli. Che imbarazzo, m’ero messa in tiro convinta di andare a festeggiare chi sa dove, avevo sperato persino in una serata romantica e ora mi ritrovo imbustata in calze a rete e […]

All’improvviso…

Quella mattina Roberta aveva già dato e ricevuto amore. Le prime luci dell’alba l’avevano vista fare l’amore nel letto con suo marito. Non era insolito per loro amoreggiare all’alba, e Marco, l’uomo che aveva sposato da cinque anni, veterinario di quarant’anni appena compiuti, era ancora innamorato come un liceale di quella donna così femminile, dolce […]

Raccontare gli anni ’90

Dai miei occhi osservavo la realtà ’90 con una buona dose di stupore ma anche di esitazione verso certe tendenze. Avevo dodici, tredici e quattordici anni ed in provincia erano anni di tabù, di malizia e sospetti, di cabine telefoniche, di fantasia, anni eccentrici tra un’eccessiva e ingombrante musica dance e un romanticismo ultimo, sai, di […]

Seconda giovinezza

– Ho venduto a Dora la mia quota dell’erboristeria – disse Clara a colazione, mentre sorseggiava il suo cappuccino senza zucchero. Eugenio rimase sorpreso e perplesso: – Cara… mi hai tolto il secondo lavoro! E tu che farai, la casalinda? (non è un errore, è il modo in cui Eugenio chiama le casalinghe!). – Nient’affatto, […]