George

Era visibilmente bagnato di piscio. Jeans chiari e chiazza scura. Del tutto improbabile che si fosse schizzato con dell’acqua nel mentre lavava le mani. Uscì dal bagno a testa china, concentrato nell’intento di sollevare la zip dei calzoni. Questo gli provocò un leggero movimento ondulatorio che lo fece barcollare dapprima[…] …continua a leggere

Il cane intelligente

(Questa è la storia di un’amicizia e di un cane che si chiamava Furbo, che tutti credevano scemo ed invece era intelligentissimo). L’amicizia era nata in modo forzoso. Spesso questo sentimento mette radici nel cuore degli uomini in modo imprevedibile. Si diventa amici dopo un incontro casuale, perché si è presentati[…] …continua a leggere

Artù

Artù, te ne sei andato la vigilia della scoperta dell’America, dopo l’iniezione della veterinaria che ha fermato per sempre il tuo respiro, ormai flebile e silenzioso, senza più quel rassicurante “ron ron” che per diciassette anni aveva cullato le mie notti inquiete. Eri arrivato in un luglio piovoso come non[…] …continua a leggere

Il Bruco

Non ho mai avuto il pollice verde. In casa ho solo un piccolissimo balcone che si affaccia su di un cortile. Data l’insufficiente esposizione al sole, tutti i miei sforzi per renderlo fiorito sono dei clamorosi insuccessi. Quest’anno ho optato per delle piante verdi. Un vaso l’ho risevato alle piante[…] …continua a leggere