Anxius

Mi svegliai nel cuore della notte tutto sudato. Non riuscivo a respirare. Pensavo fosse il raffreddore ed, invece, ero perfettamente in salute. Per modo di dire. Mi girai tra le lenzuola per un paio di minuti, poi, sopraffatto dalla nausea, mi mummificai guardando il soffitto. Respiravo a fatica, respiravo con la bocca. Tutto quello che […]

Noris

Al numero 7 di via dei Re abitava Noris Romano, poetessa senza memoria, nata tanto tempo fa. Oggi, se avesse potuto, si sarebbe scelta una casa priva di soffitto e senza finestre così, tutte le volte che gliene fosse venuta la voglia, avrebbe potuto inclinare la testa verso l’alto per guardare il cielo, senza aver […]

Il Luccio

“Non dirmi che vai ancora a pescare?” “Infatti non te lo dico. Presumo che tu sia abbastanza intelligente da capirlo da sola, presumo male?. Non abitiamo a Venezia e non mi pare che ci siano stati alluvioni recentemente, a dire il vero sono due mesi che non piove una goccia d’acqua, quindi se mi vedi […]

La testa nel frigo

Le quattro del mattino, tutto sembra in silenzio, solo quell’uccellaccio notturno non identificato gracchia sull’albero di fronte a casa mia, per anni ho cercato di capire che genere di pennuto fosse, lancia delle urla strazianti, ogni notte finchè non albeggia. Non faccio mai spuntini notturni, in verità se potessi eviterei persino di mangiare, solo ho […]

Fantasmi?

Sono cresciuta ascoltando racconti di fantasmi e spettri vari, ma fin da bambina ho pensato che fossero idiozie, che a tutto c´è una spiegazione. Ho sempre avuto la convinzione che la mente sia talmente più forte del corpo da riuscire a creare soggezioni in determinate circostanze, ma andiamo i fantasmi non esistono! Avrei voluto vivere […]

Oltre le pagine

“No, preferirei di no, grazie- rispose Guglielmo, le dita delle mani incrociate sul tavolino di metallo- anche perché, ultimamente, non riesco bene ad organizzarmi nelle faccende”. Il suo interlocutore era un uomo basso, calvo, con piccoli occhiali da sole con lenti tonde. “Ragazzo mio! – esclamò l’uomo – è una buona occasione, non puoi sprecarla […]

Se un giorno, all’improvviso …

Le foglie volavano basse, trasportate dal vento. Rosse e gialle formavano un tappeto di diverse sfumature. Il parco era sempre bello in ottobre, quando gli ultimi strascichi d’estate restavano sospesi in bilico sui ricordi abbronzati e il bianco della salsedine era solo l’ombra di un sapore secco rimasto sulle labbra. L’odore del mare era ormai […]

Sciocchezze

E’ grosso, è pesante, è largo. E’ quasi calvo, è bitorzoluto. Ha un naso informe, un fungo. Ha gli occhi da bue, le gambe sono corte, i piedi eccessivi. Si arrampica soffiando e soffrendo sulla terza vettura. Si ferma ingordo di ossigeno, si asciuga. Deve ancora superare il secondo scalino, ch’è troppo alto, ch’è irraggiungibile. […]

Il mio fantasma

Dove abito v’è un fantasma che mi segue dappertutto. L’ho trovato già qua quando ho traslocato quindi non appartiene alla mia famiglia, né ai miei avi, insomma non è mio. Spesso tengo aperta la porta d’ingresso e tutti i balconi sperando che, come un uccellino casualmente volato in casa, possa ritrovare la sua strada, il suo […]

La faccia di un teschio

E’ noto che Nicolaj Vasilevic Gogol immaginò, in un suo racconto, la perdita del naso, Edgar Allan Poe la perdita del fiato…  A me è successo molto di peggio: la perdita di capelli. Vi prego di non ridere per questo, dal momento che io rabbrividisco a pensare a quel giorno e rabbrividirebbe chiunque altro si […]

Il mantello

Stava per andare a letto. Un silenzio notturno avvolgeva la casa. Con la mano afferrò leggermente il lembo della coperta affinchè il corpo stanco potesse giacere in quel letto solitario che odorava di bucato e che attendeva solo Lei. Ad un tratto, prima di entrare, sentì alle spalle un calore insolito, qualcosa di caldo e di soffice le […]

Cappuccetto 2007

Narrano le storie che alcune creature straordinarie sono dotate di doni e maledizioni, carismi e sensazioni del tutto particolari e forse sopravvivono ancora tra noi, comuni mortali, dopo centinaia e centinaia di secoli. Una di queste è Lei. Cappuccetto Rosso. Siamo in un paese del nord, con un inverno lungo, rigido e severo. Il freddo, […]