Come in un sogno

Sally aprì gli occhi. Era un po’ stordita, ma non aveva più freddo, si sentiva al caldo ed al sicuro. Si guardò intorno e non credette ai suoi occhi, osservò bene l’ambiente circostante e pensò di stare in un sogno, in un magnifico sogno. Sì, molto probabilmente stava ancora sognando! Era sdraiata su uno splendido […]

Turno pomeridiano

“Finalmente oggi ho finito!” disse Billy non appena mise la scopa apposto nello sgabuzzino. Il turno pomeridiano a scuola si era concluso, erano quasi le otto e non vedeva l’ora di tornare a casa. Aveva una fame tremenda e poi era rimasto quasi tutto il giorno a riscaldarsi con una piccola stufetta a gas dentro […]

La signora in nero

La signora in nero non sorride mai, ma non é neanche triste, direi che é del tutto indifferente a tutti e a tutto. Tutti la scansano, la ignorano, pochi le parlano. A Lei tutto questo non interessa, ha un ruolo ben preciso e lo rispetta sempre. A dire il vero, qualche volta é in ritardo, […]

Emet

1920 Il sole era sparito dietro i monti, e non illuminava più i tetti di Bourmont. Padre Claude tornava verso la chiesa, risalendo la strada, affaticato. Aveva le ossa deboli e il fiatone pronto, nonostante i cinquant’anni. “Gaspard ne ha sessanta e continua a lavorare in campagna”, pensò. “Fabrice costruisce ancora case, e potrebbe essermi […]

Il costruttore di sogni

Tutti lo conoscevano con il nome di “costruttore di sogni” e a lui non dispiaceva affatto. Aveva viaggiato per tutta la vita, con il suo zaino pieno di emozioni che lui vendeva come sogni. Per trent’anni non si era fermato mai, neanche di fronte al più bello dei tramonti, o dopo aver scalato l’Everest, aveva […]

La forma del peccato

Il peccatore si alzò dal confessionale madido di sudore, si avvicinò all’acquasantiera e immerse, le sue lunghe dita nell’acqua appena consacrata. Rimase immobile qualche secondo attonito alla forma che l’acqua santa stava prendendo, tutto, come già era successo il giorno prima, aveva preso un “forma” strana. La sua mente da fisico, cresciuto nella più ferrea […]

La legge di Newton

Mi chiedo quando si accorgeranno di ciò che mi sta accadendo Mi chiedo per quanto tempo potrò ancora fingere che nulla mi stia succedendo Ho paura Qualcuno chiama il mio nome È Carla un’amica – Santo cielo! Ma come ti sei combinata non hai caldo? – Sei tu che sei la solita calorosa, guarda che siamo […]

Tommaso

Avevo quindici anni e quella che stavo per varcare era la soglia della mia prima casa infestata da fantasmi. L’incontro con il suo occupante non fu niente di trascendentale, una volta superato il trauma iniziale, ovviamente. Il trovare Tom, lo spettro del ragazzino undicenne morto quattro anni prima nel salotto a pianterreno, diede inizio alla […]

L’ultimo desiderio

Erano quasi due anni che Luigi non tornava a casa. Era andato a lavorare in Germania. Si trovava bene lì, aveva un buon lavoro, faceva il cuoco in un ristorante italiano. Luigi aveva ricevuto una telefonata. Era suo fratello Antonio, gli aveva detto di tornare a casa prima possibile, perché Maria, la loro madre, stava […]