Qui nacqui addì 27-12-2007

Scorro distrattamente la mano sul tablet cercando tra i titoli qualcosa che non so definire. Le parole, sospinte dalla frenesia delle dita, scorrono veloci sullo schermo come fossero numeri della roulette mentre click casuali aprono e chiudono labili brecce su mondi di parole che oggi non riescono ad accendere la mia immaginazione… L’occhio, oramai stanco […]

Veli

La ruggine è sotto le dita, tra le pieghe del cuore ed ammorbidisce le ossa rendendole molli. Un’impalpabile forza che pur avendoti resa quella che sei ti ha portato ad essere fragile, frangibile in modi inesplicabili, poco consona alla normalitá, del tutto inadatta ad una vita comprensibile. Le consapevolezze bramate, cercate, volute, conquistate tra le […]

Attacco di panico

Era lì. Solo. Tutto intorno era vacuo, asfissiante, fagocitante. Aveva preso la Metro, la co(r)sa più semplice del mondo: in pochi attimi grandi distanze, niente traffico né code, una sola co(r)sa. Eppure l’impegno ingombrante gli offuscava la mente. Era la svolta della sua vita: o dentro o fuori. Se avesse superato la prova, avrebbe risolto per sempre; viceversa, […]