Ventunesimo Secolo

Ancora oggi a distanza di tempo, mi stupisco che sia potuto accadere Eppure è successo Un giorno qualunque, di un mese qualunque Ore 17.00 Sull’autobus Linea 17 Fortunatamente sono seduta In meno di due fermate il bus è pieno Orario di punta, dicono Marcia lenta Tutti pigiati uno sull’altro Fortunatamente[…] …continua a leggere

Ago e filo

La confezione industriale ha liberato molte mani e consentito una grande democratizzazione dell’abbigliamento. Però, quanta poesia è andata perduta; “il vestito buono”, “l’abito della domenica”, “il corredo”, termini che andranno perduti o, al massimo, riconosciuti a stento in qualche vecchio film. Quanto patrimonio culturale è passato per quelle mani!, quanta[…] …continua a leggere